Seminario sulla Salute Mentale

Seminario sulla Salute Mentale – Revised Draft 2005 – 2014

Il processo di ingabbiamento psicopatologico a livello neurochimico, morfofunzionale e fenomenologico nel quadro epistemologico del DSM IV – TR e nell’attuale contesto sociale ed epidemiologico.

Il presente progetto didattico è stato approvato dal Ministero della Sanità il 5 luglio 2005 come Seminario valido per i crediti in Educazione Continua in Medicina ed ha costituito la base di un primo ciclo sperimentale di Seminari ECM dedicato a farmacisti e medici di base realizzato nell’ottobre del 2005 in Umbria.

I Quaderni Multimediali di Ecologia Mentale sono un progetto editoriale di Fabrizio Ciappi e di Riccardo Mario Corato.

Oggetto d’indagine dei Quaderni è una possibile epistemologia del sistema delle comunicazioni di massa e delle reti multimediali e dei suoi effetti sui bambini, adolescenti e adulti in termini di linguaggio, pensiero e apprendimento.

Più in generale l’obiettivo dei Quaderni è la “formazione dei formatori” attraverso un percorso di formazione critica trans-disciplinare per chi opera nel mondo delle istituzioni sanitarie, educative e dell’informazione.

Il Seminario sulla Salute Mentale costituisce la prima pubblicazione della collana editoriale dei Quaderni.

Il Seminario è dedicato alla formazione ECM dei Medici di Base, dei Farmacisti, dei Medici Psichiatri e degli Psicologi e, più in generale, degli Operatori Socio-sanitari pubblici della Salute Mentale e del III Settore.

Il progetto didattico stato approvato dal Ministero della Sanità il 5 luglio 2005.

La presente dispensa verrà successivamente resa disponibile in forma multimediale per favorire la consultazione online e la formazione a distanza (e-learning) e per permettere l’accesso, la consultazione e il contatto con la rete terapeutica specialistica del SSN e con le strutture socio-sanitarie e riabilitative della Salute Mentale.

Informazioni su riccardocorato

Born in Vicenza (Italy) in 1948, Riccardo Mario Corato started to work in the communication field in the early seventies, after his studies of Humanities and Philosophy at the University of Rome and a storming past when, between 1969 and 1974, he worked as a militant unionist for the Italian Metalworkers Federation (FLM). From 1975 to 1980 he managed the advertising division of Ellesse, Italian manufacturer of upscale sportswear, contributing decisively to its fast international growth and world-wide awareness. From 1981 to 2001, Corato headed Network International, a Company specialized in new integrated communication strategies based on production, sponsorship and promotion of cultural, social, music and sport events. His impressive list of credentials include all sort of major world events ranging from World Boxing Championships in Las Vegas to the America’s Cup in Newport, from Soccer World Cup to the Pavarotti International, from the Rolling Stones to Pink Floyd in Venice or Madonna’s “Ciao Italia”, the Three Tenors, the Concerto del Primo Maggio and many others. In the last 15 years, Corato has been focusing in creating and developing educational and social communication for public institutions and no-profit organizations in Italy and internationally, in a senior creative and strategic consulting capacity. In 2003 he has been Visiting Professor of Performing Arts and Communication at the University of Rome, where he experimented a new pedagogic method called “Productions as Lessons”, collaborating with the Greek actress Irene Papas on a major Ancient Drama production – Euripides’s “Hecuba and The Trojan Women” – sponsored at pan-European level by the Governments of Italy, Spain and Greece. He is also co-author, together with the neurologist and psychiatrist Professor Fabrizio Ciappi, of a Continuing Medical Education (CME) program dedicated to the relationships between mass media communication and mental health. Founder of Educational Events, a Company specialized in educational, scientific and cultural multimedia strategies and programs, Corato has spent the last years analyzing the feasibility of new forms of “socially responsible communication”. His current multimedia project “Madeleine” – based on preserving cultural heritage and social memory - is addressed to the teenagers and their young parents, as well as to all teachers and educators.
Questa voce è stata pubblicata in Ecology of Mind, Educazione e Comunicazione Sociale. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...